Il look anti-aggressione per evitare gli stupri

La festa della donna si è consumata rapidamente fra cocktail, cene, serate in discoteca, spogliarelli ma quest’anno quel mazzetto di mimose goffamente allungato dalle mani dei nostri compagni ha assunto per molte di noi un significato particolare, sicuramente meno commerciale, quasi un invito a pensare, a riflettere. E noi abbiamo pensato, riflettuto, meditato sulle polemiche degli ultimi giorni, sul crescendo di violenze contro le donne, sullo stalking, gli stupri.

Cosa fare per evitare gli strupri

C’è chi ci consiglia di non girare mai da sole, chi di vestirci in modo anonimo escludendo ogni stravaganza. Ci troviamo ad affrontare una crisi non solo economica, ma anche civile: non è ammissibile, infatti, che noi donne dobbiamo sacrificare la nostra libertà individuale per non rischiare di essere stuprate, picchiate, perseguitate!

In questa sede, che vuole essere propositiva e lanciare messaggi assolutamente positivi, noi cerchiamo una soluzione al problema che sia di nostro gusto, quindi stilosa e rigorosamente fashion… Andremo forse controcorrente ma sicuramente contribuiremo a infondere fiducia a tutte le donne che ci leggono fedelmente.

 

Il look consigliato

Se di notte, in casa possiamo osare con mise più provocanti, accantonando i nostri comodi tutoni, perché alle volte un pizzico di femminilità in più non guasta, sulle strade, al supermercato, in metropolitana, al lavoro invece cercheremo di essere un po’ più caste ma – ripeto – sempre e rigorosamente alla moda. Prendiamo spunto dalle ultime sfilate: a Milano Dior presenta una mise per il giorno degna di un’educatrice svizzera ma comunque affascinante con tanto di cappottini anni Venti. La donna Malloni (vedi immagine) si presenta coperta ma nel suo rigore non mancano stile e personalità.

Muniamoci poi di borsoni che oltre a essere di gran moda possono nascondere utilissime armi di difesa, dal semplice spray al peperoncino venduto legalmente in erboristeria, a quello ai limiti del legale ma estremamente fashion che possiamo trovare e ordinare online.

Non dimentichiamo di indossare scarpe comode e basse e se non possiamo fare a meno delle nostre amatissime tacco 12, muniamoci di sneakers da infilare in comode borse in tessuto coloratissime o con stampe originali e spiritose e da indossare in luoghi poco rassicuranti. Vi ricordo, inoltre, e vi raccomando la partecipazione a corsi di difesa personale come il metodo Krav Maga.

Ultimo consiglio: camminare sempre a testa alta e non abbassare mai lo sguardo: salteremo sicuramente più nell’occhio ma allo stesso tempo, daremo di noi un’immagine più sicura, determinata meno vulnerabile e attaccabile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *